Come cambiare la leva dell'opzione Pocket

Pocket Option è una piattaforma di trading che supporta oltre 100 asset e strumenti finanziari. Offre un conto di trading live che può essere aperto con un deposito minimo di 50 dollari.

Dispongono di una varietà di metodi di deposito e prelievo, tra cui criptovalute e carte di credito/debito. Forniscono anche un conto demo che consente di testare la loro piattaforma prima di rischiare il proprio denaro.

Margine iniziale

Il margine iniziale è la somma di denaro da depositare presso un broker forex prima di poter aprire un'operazione. In genere è calcolato come una percentuale del valore dell'operazione.

Questo può essere un importo significativo se si è alle prime armi con il trading e non si ha fiducia nelle proprie capacità o nell'abilità di vincere. In questo caso, si consiglia di iniziare con un deposito iniziale basso.

Se potete, cercate di trovare un broker che offra un bonus senza deposito o una prova gratuita per un periodo di tempo. Questo può aiutarvi a familiarizzare con la piattaforma e ad abituarvi al trading.

Un conto demo gratuito è anche un modo eccellente per conoscere i diversi strumenti di trading, le strategie e i rischi associati a questi mercati. È il modo migliore per assicurarsi di comprendere i potenziali profitti e perdite se si decide di fare il grande passo e iniziare a fare trading.

La piattaforma Pocket Option è facile da usare e offre una gamma di attività negoziabili, tra cui coppie forex, azioni, criptovalute e materie prime. La piattaforma dispone di una serie di grafici e indicatori tecnici che consentono di avere una maggiore visione dei mercati.

Pocket Option è un broker regolamentato dall'International Financial Market Relations Regulation Centre (IFMRRC). Non offre una regolamentazione di livello 1, ma la società gode di una buona reputazione ed è nota per il suo supporto clienti.

Un'altra grande caratteristica della piattaforma Pocket Option è rappresentata dalle operazioni express, che rappresentano un modo semplice e veloce per operare sul posto. Gli importi dei pagamenti, i tempi di scadenza e altre informazioni chiave sono chiaramente visualizzati sullo schermo e sono adatti ai principianti.

Nel mercato dei futures, i requisiti di margine iniziale variano a seconda del prodotto e possono essere compresi tra il 2% e il 12% del valore nozionale del contratto. Questi requisiti di margine iniziale possono sembrare esigui rispetto al valore dei contratti in valuta estera o dei derivati, ma possono essere fondamentali per mantenere una posizione efficace durante le fluttuazioni del prezzo.

La piattaforma thinkorswim visualizza i requisiti di margine iniziale e altre specifiche del contratto per i prodotti futures, nonché la dimensione minima di un tick. Tuttavia, è importante ricordare che questi valori possono cambiare in qualsiasi momento in base alle attuali condizioni di mercato.

Leva

La leva finanziaria, nota anche come gearing, è un termine utilizzato in finanza per descrivere l'assunzione di prestiti per fare grandi scommesse su opportunità di investimento. È un ottimo modo per incrementare i rendimenti, ma ingigantisce anche le perdite e può mettere in difficoltà l'investitore.

Nel mondo degli affari, la leva finanziaria è spesso utilizzata dalle aziende per finanziare le operazioni e far crescere le loro attività. Questo può essere particolarmente utile per le startup che hanno bisogno di decollare rapidamente, ma che non dispongono di molte risorse per iniziare.

Per sfruttare al meglio la leva finanziaria, è necessario sapere alcune cose. In primo luogo, la leva finanziaria viene solitamente calcolata in base al rapporto tra debito e capitale proprio di una società. Ciò aiuta gli investitori a valutare il rischio di una società e a stabilire se è un buon investimento per loro.

In secondo luogo, la leva finanziaria viene generalmente utilizzata in modo sporadico e a piccole dosi, per evitare di farsi prendere la mano. L'uso della leva è inoltre preferibile in situazioni in cui il rischio di perdita è basso.

Infine, è necessario essere sempre consapevoli della quantità di leva finanziaria che si utilizza quando si fa trading. A tal fine è possibile controllare il proprio conto di margine, che è uno dei principali tipi di conti di investimento.

Il margine è l'importo in contanti che si deposita per acquistare o vendere titoli nel proprio conto di intermediazione. Quando utilizzate il margine, il broker vi presta il resto del denaro necessario per effettuare l'operazione.

Se desiderate cambiare la vostra leva finanziaria, cliccate sull'icona dell'ingranaggio accanto al conto di trading scelto e selezionate Cambia leva finanziaria. In questo modo potrete selezionare un nuovo livello di leva che soddisfi le vostre esigenze.

Una volta scelto il livello di leva corretto, si può procedere con il trading. Tuttavia, è importante tenere presente che la leva finanziaria può accumularsi rapidamente e può costare più di quanto si pensi. A meno che non abbiate esperienza e possiate permettervi di perdere denaro, è meglio non esagerare con la leva.

Chiamata a margine

Una richiesta di margine è un avviso del vostro broker che segnala che il valore dei titoli in vostro possesso è sceso al di sotto di un certo livello. Ciò può accadere se il patrimonio netto del vostro portafoglio è sceso al di sotto dei requisiti di margine di mantenimento stabiliti dalla società di intermediazione (requisito di margine di mantenimento) o dalla borsa in cui il titolo è negoziato (requisito di margine di scambio).

Il trading con margine, detto anche leva finanziaria, consente agli investitori di assumere un rischio maggiore di quello che altrimenti potrebbero permettersi. Può aumentare i profitti, ma può anche portare a perdite sostanziali, soprattutto in un mercato volatile. Pertanto, il margin trading dovrebbe essere utilizzato solo da investitori sofisticati che abbiano il tempo e la capacità di monitorare adeguatamente i propri portafogli.

A seconda del broker, avrete da due a cinque giorni per rispondere a una richiesta di margine ed effettuare un deposito aggiuntivo o vendere alcuni dei vostri titoli per soddisfare il requisito. Potete farlo online o per telefono.

È possibile negoziare una varietà di strumenti, tra cui azioni, obbligazioni e opzioni, con margine presso Pocket Option. L'assistenza clienti della società è disponibile 24 ore su 24 tramite e-mail, telefono gratuito e chat dal vivo.

Le opzioni alto/basso sono il tipo di operazione più semplice di Pocket Option, in quanto consentono di impostare un limite di tempo e di prevedere se un asset salirà o scenderà durante quel periodo. Il tasso di vincita è minimo del 50% e può raggiungere il 128%, il che le rende una scelta eccellente per i nuovi trader.

Tuttavia, assicuratevi di leggere i termini e le condizioni prima di effettuare qualsiasi investimento finanziario. Potreste essere soggetti a spese e commissioni e il vostro broker potrebbe non essere in grado di offrirvi una gamma completa di opzioni di trading.

Allo stesso modo, è necessario considerare il tasso di conversione della valuta quando si negozia uno strumento estero. Molte banche addebitano una commissione per le conversioni valutarie, quindi è importante capire il costo prima di investire.

Sebbene non vi sia alcuna garanzia di non ricevere una richiesta di margine, di solito è relativamente rara e non dovrebbe influire sulla vostra strategia complessiva. L'obiettivo principale è quello di avere una quantità di capitale sufficiente sul conto per evitare una richiesta di margini, e si può raggiungere questo obiettivo comprendendo i requisiti di margine di mantenimento del proprio broker e tenendo d'occhio la volatilità del mercato.

Rollover

Nel mercato forex (FX), il rollover è una tecnica di trading che estende il periodo di regolamento spostando una posizione aperta al tasso di apertura del giorno successivo. Ciò consente al trader di trarre vantaggio dai tassi di cambio evitando un addebito sulla data di regolamento.

Molti acquirenti finanziari di società di piccole e medie dimensioni incoraggiano abitualmente alcuni membri del team di gestione della società target, in particolare quelli che sono fondamentali per la crescita e il successo futuri, a "rinnovare" una parte della loro partecipazione azionaria. Questa pratica può modificare in modo significativo l'ammontare del capitale necessario a una società di PE per acquisire un'azienda target.

Di conseguenza, è indispensabile che i venditori comprendano come una clausola di rollover equity possa influire sul prezzo di vendita. Spesso è più efficace affrontare questi problemi in una lettera di intenti o in un term sheet all'inizio delle trattative con l'acquirente, piuttosto che lasciarli in sospeso in un secondo momento.

Nel negoziare la clausola di rollover equity di un'operazione, i venditori devono considerare attentamente la qualità e il track record della società di PE con cui stanno trattando, nonché la reputazione del suo management. Inoltre, i venditori devono valutare la capacità della società di PE di gestire con successo la società target dopo l'operazione.

Nell'attuale contesto, con l'inizio della COVID-19, abbiamo assistito a un aumento del numero di strutture di finanziamento creative sviluppate dalle società di PE per rispondere alla riduzione degli importi che i finanziatori sono disposti a prestare nelle operazioni di fusione e acquisizione. In risposta al calo dei finanziamenti disponibili, le società di PE cercano sempre più spesso di aumentare il valore delle loro società target attraverso il rollover di azioni.

La società di PE spesso utilizza il rollover equity per ridurre il proprio investimento iniziale in equity nell'acquisizione di una società target, o per aumentare la propria partecipazione nella società target in caso di rivendita della stessa. In alcune operazioni, le società di private equity hanno persino cercato di aggiungere una componente di finanziamento del venditore al corrispettivo dell'acquisizione attraverso l'inclusione del rollover equity.

Come per altre disposizioni a favore del venditore in una transazione, i venditori dovrebbero considerare di affrontare questi punti all'inizio di una trattativa, piuttosto che aspettare di negoziarli in un secondo momento. È inoltre importante che i venditori valutino se una società di private equity ha le competenze e l'esperienza necessarie per gestire con successo l'azienda target dopo la vendita, in particolare quando si tratta di acquisire una nuova attività.